Padova, controllore rincorre ragazza senza biglietto: scambiato per un maniaco

Sono le 17 di lunedì quando, al centralino della polizia, arriva la segnalazione di un “uomo che, vestito con un impermeabile, insegue una ragazzina terrorizzata”. La zona è quella degli ospedali, in via Gattamelata a Padova. La descrizione fa pensare a un “maniaco” in azione.

Niente di tutto ciò, come racconta PadovaOggi. Solo un incredibile malinteso. A rincorrere la giovane, una 17enne magrebina, era un controllore dell’autobus che aveva sorpreso la ragazza senza titolo di viaggio.

Dopo essere scesa dal bus, nel corso della verbalizzazione della multa, la 17enne si era data alla fuga, da qui l’inseguimento. La minore aveva attraversato pericolosamente, schivando le auto in corsa, via Giustiniani e via Gattamelata, vicino al silos del parcheggio, dove è stata infine raggiunta e bloccata.

Col volto in lacrime, al termine del gran parapiglia, la giovane si è scusata con tutti i presenti, le è stata consegnata la multa per avere viaggiato sul bus senza biglietto ed è stata contattata la sorella maggiore che l’ha accompagnata alla visita odontoiatrica a cui avrebbe dovuto essersi recata una volta scesa dal mezzo pubblico.

La notizia su PadovaOggi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.