Roberto Cicutto sarà il nuovo presidente della Biennale di Venezia, la fondazione culturale che organizza, tra le varie cose, l’Esposizione internazionale d’arte di Venezia e la Mostra internazionale d’arte cinematografica. Lo ha annunciato il ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini, che ha spiegato come quella di Cicutto sia «una candidatura prestigiosa per una delle più importanti istituzioni culturali italiane». Cicutto prenderà il posto di Paolo Baratta, che era alla presidenza della Biennale dal 2008, dopo esserlo già stato tra il 1998 e il 2001.


Cicutto è nato nel 1948 a Venezia e ha lavorato per anni come produttore cinematografico. Dal 2009 è amministratore delegato di Cinecittà Luce, la società pubblica erede dell’Istituto Luce. Con la sua prima società di produzione,  la Aura Film, nel 1988 aveva anche vinto il Leone d’oro a Venezia per il film di Ermanno Olmi La leggenda del santo bevitore. Nel 1984 aveva inoltre fondato la società di produzione e distribuzione Mikado Film, mentre nel 1993 aveva fondato la Sacher Distribuzione insieme a Nanni Moretti, Angelo Barbagallo e Luigi Musini.



(ANSA/ALESSANDRO DI MEO)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.

Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.