Tesla: aumento di capitale di 2 miliardi di dollari per rafforzare la situazione patrimoniale

Tesla: aumento di capitale di 2 miliardi di dollari per rafforzare la situazione patrimoniale

Tesla annuncia un nuovo aumento di capitale di 2 miliardi di dollari

13 Febbraio 2020 6

Tesla ha annunciato un nuovo aumento di capitale di 2 miliardi di dollari. Un’operazione un po’ a sorpresa visto che durante la call sui dati economici dell’ultima trimestrale del 2019, Elon Musk aveva negato questa possibilità. Ma a distanza di poche settimane da questa dichiarazione, la società americana ha deciso di lanciare una nuova offerta di azioni che permetterebbe di raccogliere, appunto, 2 miliardi di dollari.

Una mossa che è stata fatta, secondo quanto si legge all’interno dei documenti della SEC, l’ente federale americano che vigila sulla borsa, per rafforzare la situazione patrimoniale e per scopi aziendali generali. Sia Elon Musk che Larry Ellison, uno dei più importanti membri del CDA di Tesla, hanno affermato che compreranno le nuove azioni con un investimento, rispettivamente, di 10 milioni e 1 milione di dollari.

Non è la prima volta che Tesla effettua un aumento di capitale. In precedenza, però, queste mosse erano state effettuate per ottenere la liquidità necessaria per portare a termine specifici progetti come la produzione della Tesla Model 3. Adesso che la liquidità non sembra destare problemi e con le ultime trimestrali positive, questa scelta di rafforzamento dei bilanci potrebbe piacere di meno agli investitori.

Sarà quindi molto interessante verificare le reazioni del mercato e l’andamento del titolo in borsa. Di recente, il titolo di Tesla aveva raggiunto valori record, facendo superare alla società la quota di 100 miliardi i dollari di capitalizzazione anche se i primi dati già mostrano quotazioni in altalena, cosa comunque normale quando si annunciano operazioni simili.


Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.