Ftse Mib ancora long, ma occhio ad alcuni rischi. I titoli buy -online.com

Ftse Mib ancora long, ma occhio ad alcuni rischi. I titoli buy -online.com

L’intervista ad Alessandro Cocco, 

Davide Pantaleo

, PUBBLICATO:

Tempo stimato di lettura: 8 minuti
Cocco Alessandro
Ftse Mib
Banco BPM
Ubi Banca
Saipem
Eni
Telecom Italia


Il Ftse Mib presenta un quadro tecnico rialzista e il consiglio è di seguire il trend in atto: ecco quali titoli. L’analisi di Alessandro Cocco.

Se vuoi essere sempre aggiornato sull’andamento dei mercati finanziari ed ottenere i migliori segnali di trading in circolazione , clicca subito qui ed accedi al canale Telegram gratuito di Pietro Origlia

Di seguito riportiamo l’intervista realizzata ad Alessandro Cocco, trader di Tag Group, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull’indice Ftse Mib e su diverse blue chips.

Il Ftse Mib oggi ha lambito l’area dei 25.000 per poi frenare un po’ò Cosa aspettarsi per le prossime sedute?

I mercati azionari, non solo Piazza Affari, continuano a mostrare un’ottima intonazione, anche se gli ultimi dati macro sono stati piuttosto negativi.

In Germania la produzione industriale ha rallentato anche per colpa del coronavirus e lo stesso dato è stato ancora peggiore in Italia, con un aggiornamento deludente arrivato oggi pomeriggio anche dagli Stati Uniti.

Alcune stime segnalano che il coronavirus peserà per circa lo 0,3%-0,4% sul PIL globale quest’anno e oggi sono stati diffuse delle notizie sugli impatti negativi che il virus cinese sta avendo sul settore auto.

Quello che non si riesce a spiegare è perchè gli indici azionari continuino a salire malgrado uno contesto poco favorevole al momento.

La seduta odierna, tanto in Europa quanto a Wall Street, non sta facendo registrare movimenti degni di nota da parte dei principali indici.

Non è da escludere che da lunedì i mercati azionari riprendano a salire e a quel punto a Piazza Affari il Ftse Mib andrà a mettere subito sotto pressione l’area dei 25.000/25.200.

Al di sopra di questa soglia l’indice si spingerà in avanti verso i 25.500/25.600 punti nel breve.

In caso di debolezza il Ftse Mib potrebbe scendere a 24.560/24.550, sotto cui potrebbe arretra fino a quota 24.000, dove incontrerà un supporto abbastanza solido.

Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.