Salone di Ginevra 2020: si svolgerà nonostante il coronavirus

Salone di Ginevra 2020: si svolgerà nonostante il coronavirus

La direzione della manifestazione ginevrina conferma che l’esposizione si terrà come previsto, anche dopo il primo caso di coronavirus registrato in Svizzera

Roberto Speranza

Dopo tanti dubbi e allarmi circolati in questi giorni a causa del propagarsi in Italia dei casi d’infezione collegati al coronavirus e rinunce da parte delle filiali italiane di diversi costruttori a partecipare, molti hanno nutrito dubbi sull’effettivo svolgimento del Salone di Ginevra 2020. A maggior ragione dopo la notizia del primo caso registrato in Svizzera, il 25 febbraio. Invece ora è arrivata la conferma ufficiale: la manifestazione si svolgerà come previsto.

Il coronavirus non ferma il Salone di Ginevra 2020

—  

La notizia è del 26 febbraio, al termine di una riunione tra i dirigenti della Fondazione del Salone di Ginevra e i responsabili del Palexpo. E’ stata diramata una nota, firmata dall’ufficio comunicazione del Gims (il Salone, appunto) che dice testualmente: “ Dopo che ieri, 25 febbraio 2020, si è verificato in Svizzera il primo caso di coronavirus, si è tenuto oggi un incontro tra i responsabili della Fondazione del Geneva International Motor Show (Gims) ed il Palexpo, per rivalutare la situazione attuale, sulla base delle ultime informazioni diramate dalle autorità cantonali della sanità. Secondo la situazione attuale, l’apertura del Gims non è messa in discussione. La manifestazione si terrà, come previsto. Gims e Palexpo seguono le direttive impartite dall’Ufficio Federale della Sanità (Bag) e sono in continuo contatto con la direzione generale della sanità della Confederazione Elvetica e del Cantone di Ginevra e con i loro medici, per adeguare costantemente il piano d’azione in tempo reale. La situazione viene monitorata dagli organizzatori a intervalli regolari”.

Salone di Ginevra 2020, le date

—  

Quindi tutto come precedentemente fissato. Dopo le giornate riservate alla stampa, il Salone sarà aperto al pubblico dal 5 al 15 marzo. Per informarsi sugli ultimi sviluppi della situazione, è stato allestito un sito web dal Palexpo, in tre lingue. La versione inglese è all’indirizzo: https://palexpo.ch/en/health-safety. Il documento è disponibile anche in francese e tedesco.

Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.