SpaceX, partito il volo di rientro: i due astronauti hanno lasciato la Stazione spaziale

SpaceX, partito il volo di rientro: i due astronauti hanno lasciato la Stazione spaziale

SpaceX Crew Dragon si è sganciata dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) per fare il suo ritorno sulla Terra. La partenza è avvenuta all’1.35 ed è stata annunciata dalla Nasa. Gli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley sono a bordo e hanno iniziato il loro viaggio di rientro. Si tratta del primo veicolo spaziale costruito da un’azienda privata (la SpaceX di Elon Musk, il fondatore di Tesla) ad essersi agganciato alla Stazione Spaziale, a fine maggio.

“Dragon departing.” The @SpaceX Dragon Endeavour undocked and separated from @Space_Station. @AstroBehnken & @Astro_Doug are on their way home to planet Earth. pic.twitter.com/VHYSblw3kU

— NASA (@NASA) August 1, 2020

La partenza era in dubbio a causa della tempesta tropicale Isaias, che minacciava di far saltare il volo perché avrebbe potuto interessare i siti predisposti per l’ammaraggio, lungo le coste della Florida, proprio nell’orario previsto per l’arrivo. Secondo le ultime previsioni della Nasa, invece, le condizioni meteo nella zona di “splashdown”, vicino a Pensacola, saranno buone. La capsula dovrebbe toccare l’acqua attorno alle 14.48 locali (dunque alle 20.48 italiane).

Separation confirmed. Dragon performing 4 departure burns to move away from the @Space_Station pic.twitter.com/ea14fozdO8

— SpaceX (@SpaceX) August 1, 2020

La capsula con Behnken e Hurley fermerà la sua corsa in mare e sarà la prima volta dopo 45 anni che questo accadrà. L’ultima volta è stata nel 1975, durante la missione Apollo-Soyuz realizzata da Usa e Urss. SpaceX Dragon si è sganciata dalla Stazione spaziale internazionale a un’altezza di circa 430 chilometri sopra Johannesburg, in Sud Africa. “Sono stati due mesi grandiosi, abbiamo apprezzato ciò che voi come equipaggio avete fatto per aiutarci a testare Dragon durante il suo volo inaugurale”, ha detto via radio Hurley alla Stazione Spaziale. “La parte più difficile è stata lanciarci in orbita, ma la più importante è riportarci a casa”, ha detto Behnken alcune ore prima di salire a bordo della capsula.

Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.