Coronavirus ultime notizie. Il ministro Speranza: «Sarà un autunno di resistenza». Regno unito, oltre mille nuovi casi

Coronavirus ultime notizie. Il ministro Speranza: «Sarà un autunno di resistenza». Regno unito, oltre mille nuovi casi

Balcani, Romania sempre oltre i mille casi giornalieri

Anche nelle ultime 24 ore in Romania si sono registrati più di mille contagi da coronavirus, per la precisione 1.145, a conferma che il Paese resta nei Balcani quello maggiormente colpito dal virus. Da ieri vi sono stati altri 41 decessi, che portano a 2.700 il numero complessivo delle vittime. Il totale dei casi di contagio sono ad oggi 61.768. La Romania ha effettuato finora più di 1,3 milioni di test, il numero maggiore nella regione. In Serbia i nuovi casi di covid-19 sono stati 236, in tutto 28.099, con nove decessi che hanno fatto salire a 641 il numero dei morti dall’inizio dell’epidemia. Il numero dei pazienti in terapia intensiva è sceso a 106. Un numero analogo di contagi, 233, si è registrato in Bosnia-Erzegovina, dove da ieri sono morti cinque pazienti, mentre il bilancio giornaliero in Kosovo è stato di 188 casi e 12 decessi. La Bulgaria ha registrato 134 casi e tre decessi da ieri. In calo i contagi in Macedonia del nord, dove nelle ultime 24 ore i nuovi casi di coronavirus sono stati 85, con quattro decessi. I totali sono saliti a 11.839 e 527. Altri 61 contagi si sono registrati in Croazia, e 30 in Montenegro, mentre la Slovenia ha registrato solo due nuovi casi di covid-19 e una vittima nelle ultime 24 ore. Per gli arrivi dai Paesi dei Balcani, interessati da una forte ripresa dell’epidemia, l’Italia ha imposto restrizioni – da Romania e Bulgaria vi è l’obbligo di una quarantena di 14 giorni, mentre da Serbia, Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Kosovo e Macedonia del Nord gli ingressi sono interdetti.

Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.