Renault Twingo Z.E.: autonomia meglio del previsto secondo gli ultimi dati

Renault Twingo Z.E.: autonomia meglio del previsto secondo gli ultimi dati

Annunciata al Salone di Ginevra virtuale nel marzo scorso la piccola Renault Twingo Z.E., ovvero la declinazione in forma elettrica al 100% di una delle citycar più amate, aveva riscosso molto interesse, anche per il fatto di essere la sorella gemella di Smart ForFour EQ.

chiudi
zoom

Il cuore della Twingo Z.E. è costituito da un propulsore elettrico da 82CV ma soprattutto 160Nm di coppia, il tutto alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 22kWh. L’autonomia dichiarata al momento del lancio in riferimento al ciclo WLTP standard è stata di 180 km, che salivano a ben 250 km nel caso si prenda a riferimento il ciclo WLTP city.

In questi mesi Renault deve aver lavorato di fino sulle prestazioni dell’auto e sulla gestione della batteria, e le specifiche aggiornate, ad esempio quelle presenti sul sito tedesco del produttore francese, parlano ora di 190 km per il ciclo WLTP e di ben 270 km nel caso del WLTP cittadino. Si tratta di un aumento rispettivamente del 5,5% e del 8% rispetto alle stime iniziali.

Si tratta comunque di autonomie abbastanza risicate, vista la batteria da 22 kWh, superata in capacità da molte delle concorrenti, anche nel segmento delle citycar, come la Volkswagen e-Up.

Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.