Coronavirus, danni al midollo e sistema nervoso: la scoperta

Dai sintomi di un malato di 59 anni al Niguarda di Milano è emerso che il coronavirus può danneggiare il midollo Il coronavirus colpisce anche il midollo e il sistema nervoso centrale: lo hanno dichiarato i medici dell’ospedale Niguarda di Milano dopo aver seguito il caso di un paziente ricoverato al Cardiocenter. All’uomo di 59…

A caccia della cometa Neowise: come vederla in Toscana

Sguardo rivolto a nord ovest. Più o meno intorno alle 4 del mattino. Meglio se su una collina o in un punto alto. Lontano dalle luci e dall’inquinamento della città. Il binocolo o una macchina fotografica? Se li avete in un cassetto, prendeteli e portateli con voi. Potranno aiutarvi non poco. Sono questi i suggerimenti…

Fotografia notturna e Astrofotografia: muoviamo i primi passi

Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha provato a immortalare il fantastico paesaggio stellare sospeso sulle nostre teste. Chi ha fatto più di un tentativo, con un cellulare o con una macchina fotografica, ne sarà rimasto probabilmente deluso: immagini poco definite, esposizioni sballate e foto soltanto da cestinare sono spesso i risultati che…

Asteroide in arrivo: non volevano dirci niente, attenti a questa data

La notizia circa l’arrivo di un gigantesco asteroide voleva essere taciuta a causa di discrepanze temporali ora confermate da una nuova data ufficiale non così lontana dai giorni nostri. Gli esperti della NASA hanno deciso di diffondere la notizia circa l’arrivo di un enorme corpo estraneo potenzialmente in rotta di collisione verso la Terra. La…

La morte stellare più energetica dell’Universo: l’ipernova

Le supernova non sono le esplosioni più potenti dell’Universo, il primato spetta alle cosiddette “ipernove”, da 10 a 100 volte più luminose di una tipica supernova. Ne abbiamo scoperte davvero poche nel corso della nostra storia, a alcune volte si ha difficoltà perfino a classificarle.Come si formano? Quando muoiono stelle enormi, negli ultimi minuti della…

Spazio: l’asteroide più vicino della Luna ma che nessuno ha notato

A gli inizi di giugno un asteroide di notevoli dimensioni è passato nello Spazio più prossimo alla Terra; il corpo celeste ha viaggiato ad una distanza pari all’80% di quella che separa il nostro pianeta dalla Luna. L’oggetto, il cui nome tecnico è 2020 LD, ha un diametro tra gli 89 e i 200 metri ed…